“Quo vadis, casa?” Andrea Guarise invitato al confronto con gli esperti del settore immobiliare

Lo scorso giovedì 17 aprile, Andrea Guarise, managing partner di Guarise & Partners, ha partecipato all’incontro dal titolo “Quo vadis, casa?“, organizzato dal portale di annunci immobiliari Idealista.it, che ha visto la partecipazione di giornalisti, operatori e consulenti immobiliari.

Tra i partecipanti, da segnalare la presenza, tra gli altri, di Luca Dondi di Nomisma, dei giornalisti Paola Dezza de Il Sole 24 Ore e Gino Pagliuca del Corriere della Sera, Marco Dettori direttore della Borsa Immobiliare di Milano; in un confronto che è risultato un’utile occasione per fare il punto della situazione sul mercato immobiliare italiano, e soprattutto sulle sue prospettive future.

Due ore intense di confronto e di discussione con tanti temi toccati: l’IMU, il calo dei valori immobiliari, e la situazione delle banche, oggi tra i principali proprietari di immobili in Italia, e le prospettive future, legate indissolubilmente alla situazione dell’economia reale. Per un resoconto più puntuale sugli argomenti trattati e sulle conclusioni dell’incontro vi invitiamo a leggere l’articolo su Linkiesta.

In conclusione un incontro con un gruppo non autoreferenziale proprio perché ha unito i dati dei vari centri studi, con l’opinione di chi scrivi di immobiliare, e soprattutto di chi, in questo mondo ci lavora tutti i giorni, e tutti i giorni si trova a far fronte alle difficoltà del settore.
Spiega infatti Andrea Guarise:

L’incontro è stato senza dubbio utile, non solo per il livello di professionisti presenti, ma anche e soprattutto per i vari temi toccati, che, al di là delle varie visioni personali, frutto dell’expertise e della differente quotidianità lavorativa ha visto una generale condivisione su un tema più che mai attuale, riscontrabile ogni giorno: il vecchio modello del mercato immobiliare è morto, e difficilmente tornerà. Nel complesso un’occasione da ripetere.

Andrea Guarise invitato al confronto con gli esperti del settore immobiliare